A1/M: AMSICORA, VITTORIA IMPORTANTE CONTRO IL BUTTERFLY

Un’Amsicora dai due volti, quella vista oggi contro il Butterfly, sotto tono per metà gara, arrembante e vincente nella seconda parte del match.

Scendono in campo contratti gli uomini di Roberto Carta, senza Lugas e Lorenzo Giuliani e con Lai ancora reduce dall’infortunio che lo tormenta da diverse settimane.

Al 6’ il Butterfly si porta in vantaggio al primo vero affondo, con la difesa amsicorina in bambola.

Il primo quarto si chiude così, senza altre azioni degne di nota da una parte e dall’altra.

In apertura del secondo mini tempo il Butterfly va vicina al raddoppio con un tiro terminato di poco alto sopra la porta difesa da Manca.

Al 7’ arriva il primo corto dell’incontro per l’Amsicora. Il tiro di Carta è respinto sulla linea da un difensore.

Nel prosieguo dell’azione si accende una scaramuccia tra Lai e un giocatore romano.  L’arbitro li spedisce entrambi sotto la doccia.

A un minuto dalla fine nuovo corto per i verdi che si conclude con un nulla di fatto.

Le squadre vanno negli spogliatoi con gli ospiti sempre in vantaggio per 1 a 0.

In avvio di ripresa l’Amsicora guadagna un doppio corto. I due tentativi di Giustini vengono neutralizzati dalla difesa avversaria.

I padroni di casa battono altri tre corti in sequenza ma né Carta né Giustini vanno a segno.

In chiusura di tempo Mura riporta il risultato in parità.

In avvio di ultimo quarto l’Amsicora conquista l’ennesimo corto, anche questo senza esito.

Al decimo corto di fila, però, Carta tira un drag flick che è un’autentica sassata. La pallina si stampa sulla traversa e Podda, ben appostato, insacca, siglando il suo primo goal nella massima serie.

È un’altra Amsicora, rinfrancata dal vantaggio, quella che si vede in campo. Il Butterfly, per contro, si disunisce e ad alcuni giocatori saltano i nervi.

Qualche minuto dopo Boi viene atterrato in area. Rigore sacrosanto che Carta trasforma per il 3 a 1.

A seguire viene fischiato il primo corto del match in favore del Butterfly, che è preda della difesa amsicorina.

Subito dopo i romani ne battono un altro ma Manca si oppone alla sua maniera.

Da segnalare un altro rosso per un giocatore del Butterfly, che chiude così il match in nove uomini.

Sul finire dell’incontro Agabio sigla il definitivo 4 a 1.

Vittoria importante per gli uomini di Roberto Carta contro un avversario ostico, venuto a Cagliari con l’intento di fare punti e mantenersi a distanza di sicurezza dalla zona calda della classifica.

Per effetto di questo risultato i verdi riagganciano il Bonomi, fermato sullo 0 a 0 in casa dalla Tevere. Tevere che sabato prossimo ospiterà proprio l’Amsicora nel primo dei due turni di campionato in calendario. Il secondo sarà domenica a Pisa.

07/04/2018 Luigi Rocchigiani – S.G. Amsicora-

Sport: 

CORSI AVVIAMENTO ALLO SPORT

 

Società Sportiva Amsicora Cagliari

Amsicora

Questo è il sito della Società Sportiva Amsicora di Cagliari. Al suo interno è possibile trovare notizie, foto e video degli sport praticati

Contatti